CORSO SPECIALISTA CICLO RIFIUTI SOLIDI URBANI - Scuola e formazione

Vai ai contenuti

Menu principale:

CORSO SPECIALISTA CICLO RIFIUTI SOLIDI URBANI

corsi
CORSO SPECIALISTA CICLO RIFIUTI SOLIDI URBANI
"P.A.C. Campania 2014-2016 Linea di Intervento II – Salvaguardia – Codice Linea 32001"
Percorsi formativi di Inserimento professionale nel settore della "Green Economy"

DGR N. 477 del 02/07/2014 DD.DD. 702 del 09/09/2014 e 807 del 23/10/2014.

Bando di selezione per l’ ammissione di 20 allievi al Corso di formazione di II livello Cod. Uff. DD/84/2012/354- CUP B19I12000610006
L’intervento formativo ha coinvolto i soggetti disoccupati o inoccupati, di età compresa tra i 18 e i 29 anni, interessati a percorsi di qualificazione professionale ed inserimento lavorativo. 
Gli obiettivi del corso hanno riguardato essenzialmente:
  • La formazione di esperti capaci di collocarsi, dopo un periodo di apprendimento teorico e di stage, nella struttura di gestione di aziende e consorzi pubblici e privati operante nel settore dei rifiuti solidi urbani e dei sistemi di smaltimento e depurazione ambientale;
  • La formazione di esperti capaci di lavorare presso gli impianti di trattamento e smaltimento dei rifiuti urbani e industriali, i termovalorizzatori, gli impianti di selezione e cernita, quelli di compostaggio della parte organica, gli impianti di depurazione e così via.;
  • La formazione di esperti capaci di controllare lo stato degli impianti e delle apparecchiature copnnesse, che devono funzionare in maniera efficace, efficiente ed economica;
  • la formazione di addetti in grado di diagnosticare i guasti e le anomalie di funzionamento; di occuparsi della manutenzione, sia periodica che straordinaria e d’ emergenza ed infine ha il compito di verificare costantemente l’ andamento dei parametri ambientali.
La metodologia ha consentito agli allievi, attraverso la sperimentazione sul campo, di:
  • acquisire nuovi elementi di professionalità specifica in termini di conoscenze che si innestano su quelle acquisite nel percorso formativo;
  • sviluppare conoscenze relative alla struttura organizzativa dell’ azienda in cui i corsisti effettueranno lo stage;
  • sviluppare conoscenze legislative specifiche relative al settore dell’ azienda in cui i corsisti saranno inseriti;
  • sviluppare conoscenze relative alle problematiche della sicurezza e della prevenzione;
  • approfondire conoscenze tecniche ed informatiche relative alla figura del professionale, grazie all’ esercizio costante di quanto appreso in sede teorico- pratica
Abilità:
  • sviluppare abilità relazionali organizzative;
  • potenziare capacità di soluzione di problemi e di assunzione di responsabilità;
  • sviluppare un approccio sistemico per “leggere” la complessità;
  • facilitare flessibilità di risposta e sollecitazioni esterne;
  • rivisitare i percorso formativo compiuto alla luce dell’ esperienza lavorativa rinforzando la motivazione all’ apprendimento;
  • porsi in un’ ottica di apprendimento continuo
  • mettere alla prova se stessi e acquisire nuovi elementi di informazione sul sé personale in un nuovo contesto di relazione;
  • fare emergere i propri punti di forza e di debolezza;
  • praticare modalità di lavoro in equipe;
  • acquisire maggiore consapevolezza delle problematiche del lavoro.
 
Torna ai contenuti | Torna al menu